Condizioni generali di contratto per l’acquisto e l’utilizzazione di biglietti elettronici.

Premesse.

Al trasporto di persone con i biglietti acquistati sul sito FFS.ch o con l’app Mobile FFS (inclusa la versione Preview) (di seguito denominati «biglietti elettronici») si applicano le tariffe delle imprese di trasporto svizzere.

La «Tariffa generale per viaggiatori T600» delle imprese di trasporto svizzere (di seguito «Tariffa 600»), la «Tariffa per offerte FFS interne T610» e la «Tariffa comune internazionale per il trasporto dei viaggiatori e dei bagagli (TCV)» per il traffico viaggiatori internazionale (di seguito «Tariffa 719») possono essere consultate nei punti vendita provvisti di personale o sul sito FFS.ch.

Le condizioni di seguito riportate sono un estratto di queste tariffe e contengono le disposizioni principali che regolano i rapporti tra la/il titolare di un biglietto elettronico (di seguito denominato «cliente») e le imprese di trasporto svizzere (di seguito ITC), rappresentate dalle Ferrovie federali svizzere FFS (di seguito FFS). 

Esse NON si applicano alle offerte di biglietti di una comunità o di una singola impresa di trasporto (ITC). In primo luogo si applicano le tariffe pubblicate sul sito web delle FFS.

Tutti i biglietti elettronici sono memorizzati in un dossier centrale ed è possibile richiederne una copia (v. T600, cifra 41.06).

Disposizioni concernenti l’obbligo di presentare un documento.

In caso di controllo del biglietto elettronico è fatto obbligo di presentare un documento. Questi biglietti sono pertanto personali e non trasferibili. Essi sono validi solo se presentati al personale di controllo unitamente a un documento ufficiale in corso di validità emesso a nome del viaggiatore (passaporto o carta d’identità). 

Per i viaggi all’interno della Svizzera è possibile esibire, anziché un documento ufficiale, un abbonamento metà-prezzo o un abbonamento generale valido. In caso di biglietti scontati è obbligatorio esibire la tessera che dà diritto allo sconto (ad es. abbonamenti metà-prezzo). In caso di SwissPass collegato, questo dovrà essere esibito al personale di controllo solo su richiesta.

I biglietti per bambini, cani e biciclette devono riportare il nome e la data di nascita della persona che accompagna il bambino/cane o trasporta la bicicletta. 

Questi dati sono gestiti dal cliente o dall’utente stesso. Per ragioni di tutela dei dati personali, tali dati non vengono confrontati con quelli originali. Il cliente stesso è quindi responsabile dell’aggiornamento dei dati delle persone insieme alle quali viaggia.

Disposizioni concernenti la validità.

In generale.

Per i biglietti elettronici la data del viaggio viene fissata al momento dell’acquisto e dell’ordinazione. I biglietti acquistati sono validi per un itinerario e solo in un determinato giorno civile. La durata di validità può essere diversa rispetto ai biglietti acquistati allo sportello o al distributore automatico.

Sul sito FFS.ch i biglietti elettronici possono essere acquistati a partire da 30 giorni prima del viaggio (i biglietti internazionali fino a 3 mesi prima della partenza). 

Per i titoli di trasporto con una validità di più giorni, il viaggio di ritorno va compiuto alla data stabilita all’atto dell’acquisto o della prenotazione.

Biglietti risparmio.

I biglietti risparmio sono biglietti elettronici legati a un determinato treno ed emessi con un ribasso corrispondente. I biglietti risparmio sono disponibili solo come biglietti elettronici. I biglietti risparmio sono personali e validi soltanto il giorno, nel treno (numero del treno) e sul percorso che vi figurano stampati. I biglietti acquistati non sono legati a un posto fisso nel treno (prenotazione di posto).

L’offerta di biglietti risparmio è limitata e varia ogni giorno. I biglietti risparmio si possono ottenere solo per corse semplici in 1ª e 2ª classe e fino a un’ora prima della partenza del treno. Non si possono acquistare a posteriori cambiamenti di classe e di percorso. Si possono acquistare biglietti risparmio per i cani, ma non per le biciclette. Sono concesse riduzioni per famiglie (Carta Junior e Carta Nipotini).

Disposizioni concernenti il controllo.

Controllo su schermo.

Su richiesta, il dispositivo mobile deve essere consegnato al personale di controllo per il controllo del biglietto. Il personale di controllo è autorizzato a servirsi del dispositivo mobile per compiere una verifica regolare. Il cliente deve essere in possesso del biglietto prima di iniziare il viaggio (partenza effettiva del treno). La procedura di acquisto o di ordinazione va completata prima dell’effettiva partenza del treno e il biglietto dev’essere visibile sullo schermo oppure disponibile in un’applicazione del dispositivo finale. In caso contrario il viaggiatore deve pagare il supplemento ai sensi della disposizione di tariffa T600.5, cifra 30.00 (oltre al prezzo del biglietto). I biglietti elettronici acquistati per sé o per terzi nell’app iOS Mobile FFS (inclusa versione Preview) possono essere memorizzati anche nell’«Apple Wallet». I biglietti che dall’«Apple Wallet» vengono inoltrati a terzi come «boarding pass» tramite Whatsapp, iMessage, SMS o e-mail sono ammessi a condizione che siano rispettate le disposizioni concernenti l’obbligo di legittimarsi. 

Controllo su carta.

La stampa deve poter essere presentata al personale di controllo completa e nel formato A4. I biglietti dovranno essere stampati a grandezza 100% (non ridimensionata), con stampante laser o a getto d’inchiostro, su carta comune bianca formato A4 mai usata prima e in formato verticale con risoluzione superiore. I biglietti stampati o copiati con il fax o altri dispositivi non sono considerati validi. Il numero OT (composto da 12 cifre) riportato in alto a destra del biglietto deve essere completamente leggibile. 

La conferma mediante e-mail rilasciata dalle FFS NON vale come titolo di trasporto. La pubblicità nel terzo inferiore della pagina può essere staccata. I biglietti non perfettamente leggibili non valgono per il viaggio. Il possessore è considerato come viaggiatore senza un titolo di trasporto valevole secondo la T600, capitolo 6.

Disposizioni concernenti il rimborso.

Un rimborso è possibile nei casi seguenti. Il rimborso comporta il pagamento di una commissione. 

  • Comprovata impossibilità a intraprendere il viaggio (malattia, infortunio o decesso).
  • Mancanza di posti in 1ª classe (confermata dal personale dei treni).
  • Abbonamento generale, metà-prezzo o di percorso dimenticato.
  • Biglietti con generalità errate (cognome, nome o data di nascita purché si tratti di un evidente errore di digitazione).
  • Biglietti acquistati più volte (data di viaggio, percorso e viaggiatore – cognome, nome e data di nascita – sono gli stessi).
  • Titolo di trasporto acquistato per un gruppo clienti sbagliato (carta giornaliera senza metà-prezzo o tariffa intera anziché ridotta).
  • Data sbagliata se, secondo l’orario, al momento dell’acquisto non è più possibile intraprendere il viaggio fino alla località di destinazione in quella data. Il rimborso è accordato solo se viene comprovato il successivo acquisto del biglietto corretto.
  • Nel caso di biglietti risparmio, se il cliente ha perso il collegamento prenotato oppure desidera viaggiare in un altro momento, può acquistare un biglietto a tariffa normale e farsi rimborsare il biglietto risparmio dopo il viaggio. A tale scopo il cliente deve presentare sia il biglietto risparmio originale con la conferma del personale di vendita o di controllo sia il biglietto originale acquistato a tariffa normale. È possibile rimborsare solo biglietti con la stessa identica tratta.
  • Nel caso di biglietti risparmio, in caso di colpa dell’impresa di trasporto secondo il campo d’applicazione, ad esempio per soppressione del treno o interruzione di tratta, i biglietti risparmio hanno validità per il collegamento successivo a prescindere dalla categoria di treno e dall’eventuale cambio. Il cliente deve tuttavia chiedere un’attestazione al personale di vendita o del treno. 
  • In caso di acquisto successivo di un abbonamento nominativo per almeno 12 mesi.
  •  Per il traffico internazionale le condizioni possono essere desunte dalle singole condizioni d’offerta online.
  • Viaggio di ricognizione per gruppi.

Rimborso online.

Se si è acquistato un biglietto e non lo si è utilizzato alle condizioni indicate sopra, è possibile compilare una domanda di rimborso online. 

Importante: devono essere forniti anche il biglietto o il numero d’ordine. In caso di dimenticanza di un abbonamento, si dovranno comunicare anche il numero cliente (xxx-xxx-xxx-x) o il codice della carta di base (xxxxxx) dell’abbonamento dimenticato.

Rimborso in stazione.

È possibile presentare un biglietto per il rimborso in stazione, sul dispositivo mobile o stampato. I biglietti risparmio non possono essere rimborsati alla stazione.

Disposizioni concernenti gli e-voucher.

Un e-voucher è un mezzo di pagamento che si può acquistare e riscuotere online in piena autonomia. Gli e-voucher si possono acquistare online su FFS.ch/acquistare. Gli e-voucher non possono essere acquistati e/o utilizzati agli sportelli e ai distributori automatici. Non è inoltre possibile utilizzarli attraverso Businesstravel FFS. 

Gli e-voucher non sono biglietti personali e quindi sono trasferibili. Possono essere utilizzati più volte, fino a esaurimento completo del credito. In linea di massima gli e-voucher si possono riscuotere per tutte le offerte nei canali di vendita sopra indicati.

L’importo di acquisto degli e-voucher può essere scelto liberamente, tuttavia non deve superare un massimo di CHF 5500.–. La validità degli e-voucher è di 5 anni a partire dalla data di acquisto. Decorsa la data di scadenza non sarà più possibile riscuotere gli e-voucher. In caso di smarrimento del codice dell’e-voucher, quest’ultimo potrà essere richiesto solo dall’acquirente dell’e-voucher nel suo conto utente presso il Contact Center FFS. Non è possibile riscuotere gli e-voucher in combinazione con il pagamento con la carta di credito American Express.

Gli e-voucher non possono essere né scambiati né rimborsati.

Disposizioni relative alla protezione dei dati.

Nel trattamento dei dati personali e dei clienti, le FFS si attengono alle disposizioni del diritto sulla protezione dei dati e sulle telecomunicazioni e rimandano inoltre espressamente alla cifra 09 per la protezione dei dati della «Tariffa generale per viaggiatori 600» delle Imprese svizzere di trasporto. Inoltre, il cliente prende atto che, senza una sua esplicita rinuncia, può ricevere materiale pubblicitario FFS. L’acquirente di un titolo di trasporto o di riduzione “elettronico” come al capitolo 4 della tariffa 600 prende atto che le imprese di trasporto o terzi incaricati in Svizzera come pure nell’ambito dell’Unione Europea di controllare i titoli di viaggio o di riduzione emessi elettronicamente e di approntare le chiavi di riparto, possono elaborare i dati personali o di clienti.

Assicuramento degli introiti/lotta agli abusi.

I dati dei clienti e degli abbonamenti servono e sono trattati per l’assicuramento degli introiti (controllo della validità dei titoli di trasporto e di riduzione, incasso, lotta agli abusi, ecc.). Le imprese svizzere di trasporto sono autorizzate a trattare tutti i dati dei viaggiatori/partner contrattuali (relativi ai biglietti e al controllo come pure, all’occorrenza, dati degni di protezione in relazione con un eventuale abuso) per l’intero svolgimento del processo di controllo, e a scambiarli con altre imprese di trasporto (nel caso di titoli di trasporto o di riduzione internazionali, anche oltre i confini nazionali) allo scopo di controllarne la validità e per evitare abusi.

Il cliente/il partner contrattuale prende atto che alla scoperta di abusi e di falsificazioni le imprese svizzere di trasporto sono autorizzate a fornire a tutti i servizi interni interessati così come alle imprese di trasporto esterne i corrispondenti dati personali o dei clienti (non più anonimizzati e all’occorrenza degni di protezione), allo scopo di evitare ulteriori abusi. Possono essere scambiati con imprese di trasporto interne ed esterne anche i dati personali e di clienti di viaggiatori/partner contrattuali condannati penalmente con una sentenza cresciuta in giudicato, in particolare a fini di prevenzione. Rimane altresì garantito il corretto accesso a dati personali e dei clienti degni di protezione secondo il diritto sulla protezione dei dati. Le FFS si riservano il diritto di effettuare una valutazione personale sull’utilizzo di codici promozionali.

Ricerca di mercato.

Per migliorare continuamente la qualità dei servizi forniti, le FFS conducono dei sondaggi in formato elettronico. Se non si desidera partecipare ai sondaggi è possibile richiederne l’esclusione al seguente indirizzo.

Modifica delle tariffe e delle CG.

Si applicano di volta in volta le CG nella loro versione conclusiva. Le ITC possono modificare in qualsiasi momento le tariffe e di riflesso le presenti CG. Le FFS danno preventiva comunicazione, in maniera adeguata, ai viaggiatori e/o ai partner contrattuali delle modifiche delle CG.

Diritto applicabile e foro competente.

È applicabile esclusivamente il diritto svizzero. Il luogo d’adempimento, il luogo di esecuzione (quest’ultimo soltanto per le persone domiciliate all’estero) e il foro esclusivo per tutte le controversie inerenti al presente accordo è – per quanto non sia disposto diversamente dalla legge sul foro – Berna.