Il grande calendario dell'Avvento FFS.

Calendario dell’Avvento FFS 2020: Il conto alla rovescia è in corso...

Il periodo dell’Avvento si avvicina: manca poco all’apertura della prima casellina sul calendario dell’Avvento. Qui, dal 1° dicembre 2020, vi aspettano ogni giorno fantastiche opportunità di vincita!

Giorni

00 Ore

00 Minuti

00 Secondi

Le moment est enfin arrivé, c’est parti!

E-mail di promemoria del calendario dell’Avvento.

Non volete perdervi l’inizio del calendario dell’Avvento FFS e desiderate ogni giorno un promemoria nella vostra casella di posta? Allora iscrivetevi subito per ricevere il promemoria del calendario dell’Avvento.

Come funziona il calendario dell’Avvento FFS?

Ogni giorno si apre una nuova casellina e si scopre un’altra parte della storia dell’Avvento. Con il vostro voto contribuirete a decidere il corso della storia che proseguirà con l’opzione più votata. Importante: non esistono risposte giuste o sbagliate. Con il vostro voto parteciperete automaticamente all’estrazione del giorno. Effettuate il login per partecipare anche all’estrazione del premio principale.

Non avete un login Swiss Pass? Nessun problema.

Leggete l’inizio della nostra storia dell’Avvento e scoprite come comincia l’avventura di Tommy e Sofia.

«Non vedo l’ora che arrivi il Natale», dichiara Sofia, mentre dalla panchina guarda i treni sfrecciare davanti a lei. «Se tutto va liscio, la vigilia di Natale arriverà rapidissimamente!»

Ma lo sguardo di Tommy si perde tristemente oltre i binari: «Natale? Piuttosto No-tale! L’inverno è sempre così freddo e grigio, e tutti sono stressati e nervosi. Dove sarebbe la festa? Quando eravamo piccoli, non stavamo più nella pelle! I nostri occhi brillavano per le luci dell’Avvento. Che fine ha fatto la magia? Dove sono le emozioni?»

«Magia, emozioni?», mormora Sofia e, il tempo di un passaggio di treno, esclama: «Ho un’idea! Ti farò un regalo.»

«Un regalo? Niente berretti, ti prego!»

«No, ma un regalo che ti farà uscire fuori di testa! Non starà sotto l’albero, ma ti farà credere di nuovo nel Natale.»

«Niente di più facile», risponde Tommy con tono sarcastico.

«Ascolta», riprende Sofia, «invece di andare a fare shopping, prendiamo il treno e partiamo per la nostra avventura dell’Avvento: non a caso si chiama Avvent-ura! Andiamo alla scoperta dei posti più belli della Svizzera! Vedrai, ne vale la pena. Vivremo proprio quelle grandi emozioni di cui hai tanto sentito la mancanza: una diversa in ogni luogo. Per non dimenticarle, le annoterò sul mio taccuino. E poi, conosco un lasciapassare magico!»

«Apriti sesamo? Simsalabim? Wingardium Leviósa?»

«Quasi, è un pass speciale, è lo SwissPass!»

Questa volta, anche Tommy non può fare a meno di sorridere. Forse sarà davvero un Natale magico?