Nuova offerta per il tempo libero per gli anziani.

Le FFS hanno un’ampia gamma di offerte per il tempo libero. Ma sono ugualmente allettanti per tutti? Un capoprogetto della divisione Infrastruttura ha avuto un’idea per una nuova offerta combinata per il tempo libero. Per analizzarla e migliorarla è stato necessario ricorrere all’aiuto delle Voce Cliente FFS.

Qual è l’obiettivo del progetto?

Il progetto mira a sviluppare una nuova offerta combinata per il tempo libero concepita specificatamente per soddisfare le esigenze degli anziani, che in futuro potranno così godersi intere gite giornaliere con le FFS.

I responsabili del progetto avevano già pronte le idee per la configurazione dell’offerta. Naturalmente si inizierebbe con il trasferimento dall’abitazione alla stazione più vicina. Nel prezzo del biglietto del treno (cartaceo o sul cellulare) sarebbe inclusa una prenotazione del posto a sedere e una colazione a bordo. Una volta arrivati alla stazione di destinazione, il viaggio proseguirebbe in un museo, dove il visitatore sarebbe atteso dal biglietto d’ingresso comprensivo di guida. Nel prezzo sarebbe incluso anche il pranzo, da consumare sul posto prima di rientrare a casa con un biglietto di ritorno. Per i clienti che scelgono più di una di queste nuove offerte per il tempo libero si ridurrebbe anche il prezzo della singola offerta. 

Quando e come si è svolto il test?

Il 23 settembre sono state eseguite interviste telefoniche di un’ora con anziani partecipanti a La Voce Cliente FFS. Nel corso delle interviste è stata presentata l’idea e si sono raccolti i relativi feedback. Infine si è discusso in generale del tema delle offerte per il tempo libero per gli anziani presso le FFS.

Che cosa è emerso?

  • Le Voci Clienti intervistate hanno sottolineato che il prezzo di un’offerta per il tempo libero rappresenta un elemento fondamentale per gli anziani.
  • Tutte le Voci Clienti hanno trovato interessante l’offerta presentata, ma hanno chiesto se garantisce anche una certa flessibilità, ad esempio la possibilità di escludere il pranzo o la colazione. 
  • Gli intervistati erano anche interessati a sapere se il prezzo del trasporto sarebbe equivalente a quello dei biglietti risparmio. 

Quali sono i prossimi passi?

  • I risultati delle Voci Clienti saranno tenuti in considerazione e influiranno sullo sviluppo del progetto.
  • Questo feedback lascia intendere al capoprogetto che il prezzo finale e la sua composizione rappresentano un fattore determinante per un’offerta di questo tipo. È proprio su questo, infatti, che molti anziani basano la loro decisione. Per il traffico del tempo libero, un’offerta «tutto compreso» è molto allettante, purché sia flessibile e conveniente.

Ulteriori contenuti