Informazione

L'accesso al Ticket Shop e a Mobile FFS sarà interrotto dal 16.05.2017, ore 22.00, al 17.05.2017, ore 05.00 per lavori di manutenzione.

FAQ.

Perché è stato soppresso il servizio «Vendita di biglietti in treno»?

Purtroppo i clienti dovranno rinunciare a questa modalità di acquisto. In compenso le FFS hanno notevolmente ampliato canali di vendita alternativi come internet e il telefono cellulare.

L'acquisto del biglietto prima del viaggio è normale. Ciò vale per i tram, i treni del traffico regionale e anche per le S-Bahn. Anche nel traffico a lunga percorrenza diventa sempre più difficile emettere un biglietto in treno a tutti i clienti che lo necessitano. Con conseguenti perdite di decine di milioni per le FFS, il che corrisponde quasi a un aumento tariffale!

Se si pensa, per esempio, che dal 2013 saranno introdotti progressivamente i treni bipiano lunghi 400 metri, si comprende perché la vendita di biglietti in treno non è più un canale di distribuzione realistico.
Inoltre la ricerca di mercato ha dimostrato che i clienti apprezzano questo servizio, ma che la vendita di biglietti non è una delle prime voci della loro lista dei desideri. Si aspettano piuttosto di poter acquistare in treno un cambiamento di classe e di percorso. Ecco perché questa prestazione continuerà a essere offerta.

L'obbligo del biglietto vale anche nei treni esteri (TGV, ICE, Railjet ecc.)?

Sì, sui percorsi svizzeri.

Posso fornire chiarimenti telefonici su una fattura per conto di mio/a figlio/a (maggiorenne) o di una terza persona?

Per motivi inerenti alla protezione dei dati abbiamo bisogno di ricevere un mandato.

Ho ricevuto una fattura, ma non ero io a viaggiare. Cosa devo fare?

Pensate a chi potrebbe aver abusato delle sue generalità. L’abuso di identità è punibile. Per questo motivo potreste sporgere denuncia presso la polizia. Vi preghiamo inoltre di contattarci immediatamente.

Sono stato oggetto di un procedimento di esecuzione e ho saldato l’intero credito. La mia iscrizione nel registro delle esecuzioni verrà cancellata automaticamente?

No. Vi preghiamo di inviarci una specifica domanda scritta (costi di revoca: CHF 50.–).

Posso pagare la fattura a rate?

Sì, a determinate condizioni. Compilate il modulo elettronico alla voce Pagamento rateale. Qui trovate maggiori informazioni sul pagamento rateale.

Ho ricevuto una fattura che ritengo di aver già saldato. Devo ignorarla?

Assolutamente no! Verificate innanzitutto a chi avete saldato la fattura. Avete forse versato il pagamento a un altro ufficio incassi (ad es. ZVV, Bernmobil)? In caso contrario, ci contattate.

Ho ricevuto una notifica con avvertimento di esecuzione che riporta anche spese di gestione per un importo di CHF 40.–. Le FFS possono richiedere questa tassa?

Sì, perché il centro per l’incasso FFS non è un rappresentante ai sensi della LEF, art. 27 cpv. 3.

Posso essere perseguito penalmente per viaggi effettuati senza un titolo di trasporto valido o con titolo parzialmente valido?

Sì, le FFS possono perseguirvi penalmente per violazione della legge federale sul trasporto dei viaggiatori (LTV). Tenete presente che i costi (spese processuali, multe, ecc.) conseguenti a una denuncia sono a vostro carico.

Quanti giorni ho a disposizione per presentare allo sportello il mio abbonamento valido (ad es. AG) dopo aver ricevuto dal personale dei treni il modulo «Viaggiatori sprovvisti di titolo di trasporto valido»?

I viaggiatori che non pagano subito l’importo dovuto in treno ricevono dal personale dei treni il modulo «Viaggiatori sprovvisti di titolo di trasporto valido». In caso di dimenticanza di un abbonamento personale si hanno 10 giorni a disposizione per presentare questo documento allo sportello. Nei restanti casi, o qualora venga superato il termine dei 10 giorni per presentare l’abbonamento allo sportello, i viaggiatori riceveranno dal centro per l’incasso una fattura con la richiesta di sanare l’irregolarità accertata.

Ulteriori contenuti