Valposchiavo: un’esperienza multisensoriale.

offerheader.visuallyHidden.offerAvailabilityInCategories

  • Montagne e panorama - ulteriori offerte visualizzabili in questa categoria
  • Natura e attrazioni - ulteriori offerte visualizzabili in questa categoria
  • Escursioni per gruppi - ulteriori offerte visualizzabili in questa categoria
  • Un’offerta gratuita ogni venti partecipanti.

Richiesta di prenotazione


Valposchiavo si trova oltre il Passo del Bernina: 25 chilometri separano i ghiacciai del massiccio del Bernina dalle palme e dai frutteti allo sbocco della valle. Lo straordinario paesaggio, le prelibatezze locali e il fascino mediterraneo lasceranno in voi ricordi indelebili!

1° giorno di viaggio.

La Valposchiavo è raggiungibile attraverso una delle più belle trasversali alpine della Svizzera: la linea dell’Albula e del Bernina della Ferrovia retica. Dal 2008 è considerata patrimonio mondiale dell’UNESCO e rappresenta il miglior modo per abituarvi piano piano al lento ritmo di questa valle meridionale del Canton Grigione. Dopo il vostro arrivo visiterete il Mulino Aino dove una fucina, una segheria e due macine sono azionate dalla stessa acqua. Con il grano saraceno macinato qui preparerete nella storica Casa Tomè i Pizzoccheri, il tipico piatto della Valposchiavo.

2° giorno di viaggio.

Il secondo giorno visiterete, accompagnati da una guida esperta, il Giardino dei Ghiacciai a Cavaglia. Si tratta di una delle più grandi concentrazioni di marmitte presenti nell’arco alpino. Qui per millenni il ghiacciaio Palü ha scavato nella roccia delle sculture straordinarie. Oggi sono visibili 32 cosiddette marmitte dei giganti, comodamente visitabili percorrendo un sentiero didattico corredato da 14 tavole informative. Nel pomeriggio rientro al vostro domicilio.

Ulteriori contenuti

Maggiori informazioni sul tema.