La «ville rose», come viene chiamata questa città della Francia meridionale per via dei suoi muri di mattoni rossi, oggi non vanta solo un pittoresco centro storico, ma offre anche una vita notturna ricca e variegata visto che con i suoi circa 100 000 studenti è la terza più grande città universitaria. La violetta dello stemma cittadino appare ovunque nelle aiuole della città, così come nei piatti sotto forma di pasticcini o brioche.

Ulteriori contenuti