Piacere puro sulla regina delle montagne.

Una pausa al di sopra delle nuvole.

Nel cuore della Svizzera, circondata dal Lago dei Quattro Cantoni, il Lago di Zugo e il Lago di Lauerz, sorge la penisola del Rigi, un massiccio montano ricco di vette, alti pascoli verdeggianti, fitti boschi e maestose pareti rocciose. Con l’impianto di risalita più antico d’Europa potrete salire in vetta, immergendovi nel contesto alpino e trascorrendo giornate estive da sogno sulla regina delle montagne.

La Rigi è un’area perfetta per le escursioni. C’è solo l’imbarazzo della scelta: 120 chilometri di sentieri escursionistici e tematici, la maggior parte dei quali percorribili con passeggini e sedie a rotelle, attendono solo di essere scoperti. Dovunque cada la vostra preferenza, a ogni chilometro sarete ricompensati da un magnifico panorama. E dopo la vostra escursione, non mancheranno numerosi ristoranti pronti a rifocillarvi, tentandovi con tante gustose specialità gastronomiche regionali. In alternativa, si può optare per una piacevole tappa all’insegna del gusto presso una delle otto aree grill coperte e attrezzate.

Un’escursione in famiglia a luglio e agosto conviene: in questi due mesi, infatti, sugli impianti della Rigi Bahnen SA i bambini fino a 16 anni, accompagnati da un adulto, viaggiano gratis. Per i possessori di un AG, la risalita in vetta alla regina delle montagne è addirittura gratuita per l’intero arco dell’anno, mentre i titolari di un abbonamento metà-prezzo beneficiano di uno sconto del 50%. E così si può risparmiare o magari scegliere di investire la differenza in altro modo sulla montagna.

Armin Kündig, direttore Vendite & Marketing

Ulteriori contenuti